Ultima settimana di mercato: la situazione

radja nainggolan

Ultima settimana di mercato e ancora tante operazioni da definire in casa Inter. Di maggior impellenza, sicuramente, il capitolo uscite. Partiamo da Radja Nainggolan, ufficialmente indisponibile per la sfida contro il Benevento a causa di una faringite. Il centrocampista vorrebbe tornare a Cagliari. Minori pressioni dalla piazza e regole extra-campo diciamo meno “stringenti”: a Milano, il Ninja sa benissimo di essersi giocato tutti i bonus possibili. Non è l’unica ragione però. L’ex giocatore della Roma nelle scorse settimane aveva parlato con Conte e aveva promesso un approccio intenso.

L’arrivo di Vidal e le mancate cessioni non fanno altro che ridurlo a una mera riserva, o nella più rosea delle ipotesi, a un comprimario di lusso. La posizione dell’Inter è chiara, vorrebbe venderlo. Non al costo di rimetterci incassando zero e pagando la buonuscita, come invece preferirebbe il Cagliari. I rossoblù studiano un’altra operazione alla Godin, l’Inter invece temporeggia attendendo offerte. Non è da escludersi che alla fine si possa concludersi proprio in favore dei sardi e che nella società nerazzurra vinca la voglia di liberarsene.

Capitolo Skriniar. Il Tottenham è intenzionato ad avvicinarsi alla richiesta dell’Inter (50 milioni inclusi bonus) e già questa sera è previsto un incontro tra i club per provare a trovare una quadra. Per questa ragione è stata frenata anche la cessione di Ranocchia: si vorrebbe evitare di rivoluzionare dopo l’addio di Godin, l’intero reparto. La Fiorentina non farà sconti per Milenkovic (che resta il profilo preferito), su Smalling – l’altro profilo – c’è qualche dubbio di natura tattica: sul braccio destro della difesa fa fatica, meglio al centro. Ma c’è De Vrij. Sempre in difesa, scricchiola la posizione di Pirola, ora il giovane nerazzurro potrà partire in prestito a farsi le ossa. Non si registra nulla infine, sul fronte uscite per quanto riguarda Eriksen e Brozovic. I due, sono rimandati con ogni probabilità alla sessione invernale.

Tutti i tifosi si stanno chiedendo se nell’ultima settimana di mercato ci sarà modo di accogliere qualche nuovo acquisto. La pista Kanté è alimentata da una certa parte di stampa, ma non è qualcosa che trova riferimenti nel mondo reale. Più probabile invece l’ipotesi Marcos Alonso (sempre se dovesse andar via Skriniar). Conte non si accontenta di Dalbert (altro indiziato a partire last minute) e cerca un esterno di piede mancino dopo aver perso Biraghi. Occhio anche a quello che succede sul fronte attaccante: Mino Raiola vorrebbe provare a portare Pinamonti via da Milano per fargli avere maggiore spazio.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *