Nainggolan resta all’Inter: patto con Conte

Nainggolan resta all'Inter

Lo aveva anticipato Giulini, ora arrivano conferme: Radja Nainggolan resta all’Inter la prossima stagione. L’ex centrocampista di Cagliari e Roma ha parlato con Conte e ha palesato apertamente la propria intenzione di rimanere a Milano. Voglia di ricambiare l’affetto dei tifosi, testimoniato nell’arco della stagione a San Siro con la squadra sarda e di affermarsi con la maglia nerazzurra un po’ come fatto alla Roma. Desiderio anche di togliersi quella scomoda etichetta di giocatore “fuori dalle righe” e quindi a fine carriera. Radja Nainggolan – autore di un’ottima stagione a Cagliari – ha avuto quello scatto di orgoglio che tanto desiderava anche il tecnico salentino. La sua permanenza potrebbe bloccare l’arrivo di un altro centrocampista dopo l’arrivo imminente di Arturo Vidal. Il club tornerà sul mercato solo nel caso in cui dovessero arrivare offerte allettanti per Marcelo Brozovic.

Più Nainggolan del croato, quindi, con quest’ultimo finito apertamente in lista trasferimenti. Certo, dovesse arrivare un’offerta viene difficile parlare del Ninja come di un intoccabile. Abbiamo già apertamente affrontato il tema cessioni, la situazione che si è venuta a creare è palese. Con 15 milioni (includendo vari bonus) il belga fa le valigie. C’è però da tener conto della sua volontà, che è quella di rimanere in Italia e di non andare all’estero. Scartate le piste turche (le più concrete), arenate sul nascere le trattative con Fiorentina e Torino. Ormai Nainggolan è a lavoro alla Pinetina da due settimane e ha impressionato anche gli addetti ai lavori per l’abnegazione che ci sta mettendo.

Si sente coinvolto nel progetto a differenza dell’anno scorso e la cosa lo motiva. Conosce la stima calcistica che il tecnico ripone in lui e non vede l’ora di ripagarla. Nainggolan ha scelto il 44, numero che a Milano tutti ricordano sulle spalle di Ivan Perisic, passato al 14 del Triplete bavarese. Il patto con Conte è legato agli atteggiamenti fuori dal campo. Il tecnico salentino non vuole scandali e foto sui giornali di gossip. Sigarette e nottate in disco. Lui non ha mai nascosto nelle interviste la sua necessità di un certo stile di vita extracampo: Conte pretende però che la serietà professionale di tutta la squadra sia tutelata. Lui ha promesso un anno al massimo. Staremo a vedere, di certo Nainggolan resta all’Inter e sarà una freccia preziosa dell’arco di Conte per minare l’egemonia della Juve.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *