Le pagelle di Lazio-Inter 1-1: Vidal gioca per due, Hakimi è devastante. Male Perisic

Le pagelle di Lazio-Inter

La squadra di Conte si ferma sull’1-1 all’Olimpico di Roma: ecco le pagelle di Lazio-Inter. Tante occasioni sciupate, qualche ingenuità di troppo e la sensazione di aver lasciato due punti per strada.

HANDANOVIC 6 – Con i riflessi di qualche anno fa quel gol probabilmente non lo avrebbe preso. In altre occasioni appare incerto, ma non fa danni.

SKRINIAR 6.5 – Quando avanza lo fa bene e dal suo lato la Lazio non attacca. Prestazione che può far felice Conte.

DE VRIJ 7 – Chiude tutto quello che può a Immobile e all’attacco della Lazio. Sontuoso.

BASTONI 6 – In fase di impostazione agisce praticamente da regista arretrato: le scelte sono quasi sempre corrette. In difesa però va in costante apprensione quando la Lazio spinge sul suo lato.

HAKIMI 7 – Si conferma ad alti livelli dopo le ultime due uscite. E’ una spina nel fianco per la difesa biancoceleste, quando attacca non lo si ferma neanche con i kalashnikov. Crossa, tira, recupera palla: che giocatore!

VIDAL 7 – Finché è in campo l’Inter sembra giocare in 12vs11. D’astuzia fa espellere Immobile, Conte lo richiama in panchina subito dopo per paura di un doppio giallo (nell’aria).

BARELLA 5.5 – Tantissima quantità, ma molte scelte con la palla tra i piedi sono da migliorare. Viene schierato dietro le punte, il lavoro di rifinitura però è abbastanza sterile.

GAGLIARDINI 5.5 – Inizia in fiducia tenendo benissimo il campo. Cala però minuto dopo minuto, fin quando Conte non lo toglie dal campo.

PERISIC 5 – Stanotte – c’è da scommetterci – si sognerà Lazzari. L’esterno della Lazio viaggia sul suo lato come se avesse un’autostrada. Ha dei meriti nell’occasione del gol, visto che è proprio da una sua iniziativa che nasce il rimpallo che porterà al gol di Lautaro. Fa poco altro.

LUKAKU 6 – Lotta contro i difensori della Lazio e quasi sempre è lui ad avere la meglio. Stavolta però manca l’appuntamento col gol: una sola occasione sciupata che avrebbe potuto portare l’Inter sul 2-0.

LAUTARO 6.5 – Inizia malissimo, fallendo controlli elementari. Dopo il gol però entra in fiducia ed è proprio dai suoi piedi che l’Inter crea i pericoli maggiori.

CONTE 6 – Dopo un po’ di sofferenza iniziale, riesce a mettere la Lazio alle corde giocando in una sola metà campo. Dopo il gol subito però si rivedono tutti i vecchi limiti della squadra che va in apprensione e rischia addirittura la sconfitta.

BROZOVIC 6 – Sfortunato in occasione del palo: avrebbe potuto dare una carica pazzesca alla sua stagione e a quella di tutta la squadra.

SENSI 5 – Ingenuo, troppo ingenuo in occasione del rosso rimediato su Lazzari. Per il resto combina poco e niente.

D’AMBROSIO sv

SANCHEZ 6 – Prova a mettere in apprensione la difesa della Lazio ma stavolta non riesce a incidere.

YOUNG 6 – In poco tempo si fa subito bruciare da Lazzari facendosi ammonire. A differenza di Perisic però, è chiaramente più a suo agio in quel ruolo.

Sei d’accordo con le pagelle di Lazio-Inter?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *