Le formazioni ufficiali di Inter-Parma

Le pagelle di Inter-Milan

Le scelte di Antonio Conte nell’anticipo della sesta giornata di Serie A

MILANO – Antonio Conte a caccia della seconda vittoria consecutiva in campionato: ecco le formazioni ufficiali di Inter-Parma. Il tecnico salentino opta alla fine per Perisic al fianco di Lautaro Martinez: il croato prenderà il posto dell’infortunato Lukaku. Sulla trequarti, c’è la seconda gara consecutiva in campionato dal primo minuto per Christian Eriksen che agirà alle spalle delle punte. A destra, non era in discussione, la presenza di Hakimi. A sinistra c’è Darmian. La diga di mezzo è costituita da Barella e Gagliardini, con Vidal tenuto precauzionalmente a riposo in vista della sfida-qualificazione di martedì contro il real Madrid. Il trio difensivo davanti ad Handanovic è composto da De Vrij, Ranocchia e Kolarov.

PARMA – Liverani sceglie un 4-3-1-2. In porta c’è Sepe: Iacoponi, Gagliolo, Osorio e Pezzella compongono da destra a sinistra, il quartetto di difesa. In mezzo al campo c’è il neo-acquisto Cyprien in cambina di regia con Grassi e Kurtic in protezione ad agire da mezzale. Kucka agirà da trequartista d’assalto e proverà a innescare le due punte: Gervinho e Cornelius. Il Parma arriva dal pareggio interno agguantato all’ultimo minuto contro lo Spezia: i liguri erano passati avanti con due reti. Il pareggio dei ducali è avvenuto nel secondo tempo con le reti di Gagliolo e con il rigore di Kucka nei minuti di recupero.

INTER (3-4-1-2): Handanovic, De Vrij, Ranocchia, Kolarov; Hakimi, Gagliardini, Barella, Darmian; Eriksen, Perisic, Lautaro Martinez. Allenatore: Antonio Conte.
PARMA (4-3-1-2): Sepe; Iacoponi, Gagliolo, Osorio, Pezzella; Grassi, Cyprien, Kurtic; Kuck; Gervinho, Cornelius. Allenatore: Fabio Liverani.

ARBITRO: Pairetto
ASSISTENTI: Passeri, Liberti.
QUARTO UOMO: Piccinini.
VAR: Maresca.
AVAR: Ranghetti
STADIO: San Siro – Milano
DIRETTA TV: Sky Sport 2 HD (202), Sky Calcio 1 (251)

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *