Lautaro resta all’Inter: tutto sul rinnovo

lautaro

Lautaro resta all’Inter anche la prossima stagione. Il temuto affondo del Barcellona non c’è mai stato: la disponibilità economica dei blaugrana è bloccata da ingaggi pesanti e cessioni che non si concretizzano. Smentito categoricamente l’inserimento del Real Madrid sull’attaccante della Nazionale argentina. Tutto apparecchiato quindi per il rinnovo di contratto: le trattative con l’entourage del Toro proseguono da settimane. Gli agenti del calciatore hanno incontrato la società a inizio settimana mettendo sul piatto la loro richiesta. Filtra grande serenità sia fronte societario, sia dal calciatore. Calciatore che vorrebbe un adeguamento economico che lo possa avvicinare a Eriksen e Lukaku (7.5mln), i più pagati dal club. Sette milioni netti, il desiderio di Lautaro Martinez. Cinque, l’offerta dell’Inter.

Il calciatore al momento percepisce appena tre milioni di euro. Sognava di raggiungere Messi a Barcellona, ma ha preso atto della situazione difficile nel club catalano. Dopo aver fiutato la possibilità di sforare in blaugrana il tetto dei 10 milioni di euro, vorrebbe un adeguamento. L’Inter fa leva sulla clausola rescissoria: 111 milioni di euro. L’ideale della società nerazzurra quello di cancellarla, l’ipotesi più plausibile è aumentarla. Molto probabilmente una netta accelerata ci sarà a fine mercato, quindi il 6 ottobre. Fino a quel momento potremmo tornare a leggere rumors clamorosi.

E’ la pressione che arriva proprio dall’entourage dell’argentino, determinato più che mai ad accontentare le richieste del proprio assistito. Lautaro resta all’Inter, almeno per quest’anno, conscio di un allenatore che punta su di lui e consapevole di far parte di un progetto di vertice. Nonostante le grandi cose fatte intravedere, l’argentino non può essere ancora considerato un giocatore fatto e finito. Il tetto dei 20 gol non è stato mai neanche avvicinato. Venderlo ora potrebbe essere quindi un boomerang anche per l’Inter stessa. Di conseguenza, i discorsi verrebbero volentieri rimandati alla prossima stagione.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *