Inter-Spezia, le pagelle: è un super Hakimi! Gagliardini assente, Lautaro ok, turnover…

Le probabili formazioni di Real-Inter

HANDANOVIC 6 – Spettatore non pagante, sul gol può poco.

SKRINIAR 6.5 – Dal suo lato non passa neanche l’aria, nel finale anche lui è sorpreso dalla palla persa in area da De Vrij.

DE VRIJ 6 – Tiene bene N’Zola per tutti i 90 minuti, poi è poco deciso quando nel recupero interviene poco deciso e da il là al gol dei liguri.

BASTONI 6 – Da quando è rientrato (impressionando) dall’ultima pausa Nazionale non ha più convinto. La sosta natalizia lo rigenererà.

HAKIMI 7 – Sblocca la gara con una giocata da Frecciarossa e si rende protagonista di altri episodi chiave. Giocatore ritrovato.

DARMIAN 5.5 – In ritardo su Piccoli.

D’AMBROSIO sv

BARELLA 6 – Morde e fa girare bene il pallone: sembra leggermente appannato, andrebbe gestito fisicamente.

BROZOVIC 6 – Detta bene i ritmi nel primo tempo, pur perdendo qualche pallone di troppo.

VIDAL 5.5 – Ingresso fumoso: è lontano dalla migliore condizione.

PERISIC sv

GAGLIARDINI 5 – Impalpabile.

YOUNG 6 – Pronti-via una giocata spettacolare con cui sfiora il gol. Cala alla distanza.

SENSI 6.5 – Ingresso che regala imprevedibilità: ci voleva poco.

LUKAKU 6 – Freddissimo come sempre in occasione del rigore trasformato. Come col Napoli, si vede poco.

LAUTARO 6.5 – Molto più presente del suo compagno di reparto: serve ad Hakimi l’assist che sblocca la gara.

CONTE 5.5 – L’Inter gioca a male e supera lo Spezia con qualche affanno di troppo. Inizia la gara con un centrocampo piatto e la svolta nella ripresa inserendo Sensi. Niente turnover in vista di mercoledì, quando più di un giocatore sembra avere la “batteria scarica”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *