Eriksen a gamba tesa su Conte: “I tifosi mi vogliono in campo, lui no. Andrò via se…”

eriksen a gamba tesa su conte

Ormai gli sfoghi di Christian Eriksen in Nazionale, sono diventati un appuntamento fisso. Il danese non ha perso occasione, ai microfoni di TV2, di analizzare in maniera amara e sincera il proprio momento delicato all’Inter: “No, non era sicuramente quello che sognavo”, esordisce il danese rimasto in panchina per 90’ contro Real Madrid e Atalanta.

Tutti i giocatori vorrebbero giocare il più possibile ma alla fine è l’allenatore a decidere chi gioca”. Eriksen riconosce l’appoggio dei tifosi: “Loro vorrebbero vedermi giocare, ma Conte ha un’idea diversa che io come giocatore rispetto. In questo momento le cose nel club non stanno benissimo, ma in passato anche quando non giocavo la squadra andava benissimo”.

Inevitabile la domanda sul mercato: “Mi concentro sul calcio giocato, poi quando si aprirà la sessione non so cosa potrebbe accadere”. Inevitabile sottolineare quanto l’emittente danese si concentri nell’articolo su quanto Eriksen non abbia mai disputato una gara per intero, quasi come a sottolineare questo aspetto che sicuramente al calciatore non va giù.

L’insofferenza di Eriksen, non è più un mistero da un po’, ma ormai il numero 24 nerazzurro non ha più alcun tipo di resistenza a dire quello che pensa. Segno nemmeno troppo nascosto che qualcosa si sia rotto per davvero nel rapporto con Conte. Il futuro è tutto da decifrare, inevitabilmente sarà legato anche a quello dell’allenatore che non è mai stato così in bilico. Converrà venderlo al miglior offerente o potrebbe diventare l’ennesimo rimpianto?

TUTTO SUL FUTURO DEL DANESE

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *