Ninja-Eriksen, dubbi al centro per Conte

Focolaio in casa Inter

Dubbi al centro per Conte in vista della sfida contro il Torino di domenica alle 15. L’allenatore nerazzurro oggi ha riabbracciato i calciatori tornati dalle Nazionali e pensa già al campionato. I maggiori dubbi sono a centrocampo, per quello che concerne l’11 titolare che dovrebbe partire dall’inizio. Hanno brillato Barella, Vidal ed Eriksen con le rispettive selezioni, sono rimasti a lavorare alla Pinetina sotto gli occhi del tecnico sia Gagliardini che Nainggolan. Brozovic è invece alle prese con il Covid e già sui social ha fatto capire di essere a lavoro per tornare nelle migliori condizioni possibili. Conte inevitabilmente dovrà pensare alla sfida di mercoledì con il Real, primo grande dentro-fuori della stagione.

Se non ci fosse l’appuntamento europeo, non avremmo alcun dubbio nell’indicare una mediana composta da Vidal e Gagliardini con Barella più avanzato ad agire alle spalle delle punte. Con Sensi ancora indisponibile, scalpitano Nainggolan ed Eriksen. Difficile vederli partire entrambi dall’inizio, ma uno dei due potrebbe concretamente strappare una maglia da titolare. Più probabile che sia il secondo, tenuto fuori 180′ con Atalanta e Real: una terza panchina potrebbe fare rumore e compromettere definitivamente il ragazzo. Nainggolan può trovare spazio a partita in corso: il ritardo di condizione è stato evidente nei suoi pochi sprazzi da subentrato.

Il Ninja però viene descritto molto determinato da chi lo vive tutti i giorni ad Appiano Gentile. Non è esclusa quindi proprio una staffetta con Eriksen, con uno tra Vidal e Barella tenuto a riposo e pronto a subentrare qualora le cose si complichino. Sulla carta è una partita abbordabile, l’Inter non può fallire dopo i troppi passi falsi avuti in questo inizio di stagione. I dubbi al centro per Conte potrebbero dipendere proprio da questo dilemma: priorità al campionato o tutto per tutto in Champions?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *