Bastoni positivo al Covid: le nuove misure

Bastoni o Kolarov

Alessandro Bastoni positivo al Covid 19. Il giovane difensore nerazzurro era in ritiro con l’Under 21 di Mister Nicolato ed è risultato positivo al tampone. Annullato di conseguenza l’allenamento degli azzurrini. L’ex difensore di Parma e Atalanta era stato sottoposto ai consueti test di routine già nella giornata di lunedì. L’anomalia sta nella sua iniziale negatività. Esito diverso infatti, nel tampone di ieri. Primo positivo nell’Inter da quando è scoppiata la pandemia: il difensore con ogni probabilità sarà indisponibile nel derby di Milano previsto sabato 17 ottobre alla ripresa. Un duro colpo per Antonio Conte che dovrà affidarsi a Kolarov: il serbo nelle sue prime uscite non ha fornito nessun tipo di garanzia dal punto di vista difensivo.

In casa Inter, la notizia ha portato sicuramente una certa apprensione. Bastoni è sceso in campo dal primo minuto nella sfida contro la Lazio di domenica, giocando per gli interi novanta minuti. E’ stato infatti annullato l’allenamento odierno di Appiano Gentile con gli 8 reduci dagli impegni contro le Nazionali. Tutto il gruppo squadra e staff verrà sottoposto nuovamente al tampone, prima di passare agli allenamenti individuali. La società vuole scongiurare altri contagi in vista dell’importante sfida del rientro. Nel caso la positività di Alessandro Bastoni dovesse essere confermata, tutta la squadra andrebbe in isolamento fiduciario.

Bastoni positivo al Covid è l’ultimo di una lista di contagi che negli ultimi tempi sta crescendo in maniera vistosa. Anche la Lega Serie A appare piuttosto turbata dai risvolti che l’emergenza sanitaria sta portando al campionato. Si cercherà di garantire il regolare svolgimento del campionato, ma già si sta studiando un piano di emergenza. Negli uffici della Lega Calcio, torna d’attualità il modello playoff o di una Final Eight in stile Champions League. Tutto dipenderà dal numero dei casi che ci saranno nei prossimi mesi.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *